Chirurgia dei capezzoli

I capezzoli possono presentare diverse anomalie, sia per ragioni fisiologiche, sia per ragioni secondarie.
Tali anomalie sono correggibili grazie a semplici interventi di microchirurgia estetica:

- Capezzoli introflessi

Questa anomalia si presenta quando i dotti galattofori sono troppo corti e provocano di conseguenza una sorta d’intrappolamento dei capezzoli all’interno dell’areola. La correzione attraverso l’intervento chirurgico consiste nell’estroflessione dei capezzoli e nello stiramento dei dotti suddetti.

- Capezzoli sporgenti o troppo grossi

In questo caso l’intervento permette d’intervenire sull’altezza ed il diametro dei capezzoli.

- Capezzoli sovrannumerari

L’operazione, se lo richiede,  può comportare oltre all’eliminazione dei capezzoli che sono comparsi lungo le linee mammarie, anche a quella delle loro eventuali ghiandole.

- Areola sporgente e arrotondata

L’intervento chirurgico è mirato a riportare l’areola ad una forma ed una dimensione normali.

Chirurgia Estetica Italia cerca di facilitare la ricerca dei chirurghi specializzati nell'intervento che ti interessa mettendo a tua disposizione un ricco database, consultabile attraverso criteri geografici o selezionando direttamente l'intervento. Troverai inoltre un dettagliato elenco delle cliniche e degli studi medici presenti sul territorio nazionale e una ricca documentazione medica.